I MINI CUCCIOLI approdano al CINEMA!!!

“I Mini Cuccioli – LE QUATTRO STAGIONI” è il film prodotto dal Gruppo Alcuni che porta per la prima volta al cinema i protagonisti della serie tv di successo, in onda tutti i giorni su RAI YOYO, e uscirà giovedì 25 Ottobre 2018, distribuito da VIDEA.

Così come è avvenuto nel caso degli episodi della serie tv, anche per le animazioni del film, FENIX STUDIOS ne ha realizzato la maggior parte, tutte in Italia, operazione per nulla scontata e semplice ma che ci ha riempito d’orgoglio, in un panorama italiano nel quale molto spesso, purtroppo, la maggior parte delle lavorazioni dei film viene realizzata all’estero.

Si tratta di un’avventura completamente nuova, che unisce divertimento e apprendimento in un mix unico e delicato. Attraverso le emozionanti avventure dell’affiatato gruppo dei Mini Cuccioli, i bambini imparano ad affrontare sentimenti ed esperienze, una sfida che la vita propone loro ogni giorno.

Luca De Crescenzo ed Emilio Amaddeo di FENIX STUDIOS alla presentazione del film
Luca De Crescenzo ed Emilio Amaddeo di FENIX STUDIOS alla presentazione del film

“L’elemento fondamentale del film è la presentazione dei sentimenti, delle emozioni che i bambini si trovano a vivere nelle piccole esperienze di ogni giorno,” racconta il regista Sergio Manfio,  “quindi piccoli inconvenienti, problemi da risolvere, curiosità da soddisfare, la scoperta del mondo, sono alla base di questo lavoro”.

Il regista e capo sceneggiatore Sergio Manfio
Il regista e capo sceneggiatore Sergio Manfio

Un film tenero e ricco di avventure, con meravigliosi personaggi, tanti momenti comici e un’attenzione tutta particolare all’osservazione della natura e al rispetto dell’ambiente.
“Non a caso il film è ambientato in un parco giochi e nel boschetto attiguo,” continua Sergio Manfio,  “dove l’osservazione della natura (il ritmo delle stagioni e i cambiamenti che esse portano) e il rispetto dell’ambiente (l’attenzione a non inquinare le risorse naturali) sono un elemento essenziale delle riflessioni proposte ai protagonisti, e quindi ai giovanissimi spettatori”.

La gattina Olly, il cagnolino Portatile, la paperella Diva, il coniglietto Cilindro, il pulcino Senzanome e il ranocchio Pio, sono un esempio di cooperazione e solidarietà: con loro l’unione fa la forza e i piccoli problemi quotidiani dei bambini vengono sempre risolti con un sorriso e tante risate!

La storia, concepita in quattro parti – le stagioni – per facilitare la comprensione da parte dei piccoli spettatori, descrive il modo in cui l’alternarsi delle stagioni nel corso dell’anno porta dei mutamenti nel parco giochi, con effetti visibili su piante e animali e influenzando anche gli stati d’animo dei Mini Cuccioli.

Seguiremo quindi i sei piccoli amici durante le loro lunghe giornate di gioco, e insieme a loro ci stupiremo per i cambiamenti climatici che il parco vivrà, scopriremo cosa inventeranno per passare il tempo, facendo amicizia con altri animali, imparando a superare alcune paure e gli inevitabili bisticci che possono sorgere tra loro.

Il film si apre con il risveglio del parco dal letargo invernale e l’arrivo della primavera che è rappresentata con la scoperta da parte dei Mini Cuccioli, dell’arrivo delle rondini. C’è un piccolo inconveniente: la rondine Giuseppina si è perduta, non è arrivata all’appuntamento. Bisogna trovarla e capire che cosa è accaduto.
I Mini Cuccioli aiutano le altre rondini a cercarla. La ricerca è un’ottima occasione per scoprire come la natura sia cambiata con lo scioglimento della neve, scoprire i primi fiori. Cilindro si stupisce che una campanula possa avere una forma così strana.
Finalmente la rondine Giuseppina viene trovata, purtroppo ha un’ala rotta, è andata a sbattere contro un ramo e ora non riesce più a volare. Cilindro ha una grande intuizione: usa la campanula come se fosse una mongolfiera consentendo così a Giuseppina di sostenersi fino a quando la sua aletta non riprenderà a muoversi perfettamente.

In primavera si svolge anche la festa di compleanno di Senzanome che invita tutti i suoi amici al parco. Curiosamente gli amici di Senzanome sono dei pulcini di tanti colori diversi. I variopinti pulcini giocheranno insieme e saranno proprio gli altri Mini Cuccioli ad aiutarli nel creare giochi nuovi e sempre più coinvolgenti e a rispondere agli indovinelli sui colori proposti da Matusalemme. Ogni pulcino consegna poi a Senzanome una scatoletta che contiene un pezzo di regalo: ecco un manubrio, due ruotine, un telaio… è un bellissimo monopattino!

In estate arriva il tempo per il picnic nel boschetto a lato del parco giochi. I Mini Cuccioli osservano la natura che cambia. Cilindro si chiede come mai le campanule non ci sono più, perché sono sfiorite! Arrivati al laghetto che si trova al centro del bosco i Mini Cuccioli decidono di giocare a nascondino. All’inizio tutto funziona alla perfezione ma poi un pericolo si avvicina silenzioso: è una volpe affamata che ha strane idee per la testa. Fortunatamente Cilindro salva Diva che sta per diventare uno squisito antipasto per la volpe. Tutto si risolve e il picnic si conclude con un’allegra danza.

Arriva l’autunno e cadono le prime foglie. Senzanome non riesce a spiegarsi perché molti alberi perdano le foglie. L’albero Matusalemme gli racconta la curiosa leggenda che spiega in maniera fantasiosa questo fatto. All’inizio dei tempi gli alberi non perdevano le foglie poi, durante un autunno molto più rigido del solito, una tribù di gnomi – non sapendo come difendersi dal freddo inatteso – chiesero al Mago gnomo di trovare una soluzione. Dopo averci pensato per qualche minuto questi preparò una pozione che fece sì che gli alberi perdessero le foglie, che diventarono così delle calde coperte contro il freddo.

L’autunno porta anche con sé la festa di Halloween.
Olly prepara una caccia al tesoro alla ricerca della grande zucca.
Qualche piccolo momento di paura e poi la festa comincia.

Con l’inverno arriva Natale e i Mini Cuccioli decidono di preparare la pista di atterraggio per la slitta di Babbo Natale. Mentre sono intenti al lavoro arriva uno scoiattolino molto preoccupato. Ha cambiato casa (albero!) da poco, ed è sicuro che Babbo Natale non abbia il suo nuovo indirizzo. I Mini Cuccioli lo aiutano e anche lo scoiattolino avrà il suo regalo.

 

0 comments on “I MINI CUCCIOLI approdano al CINEMA!!!Add yours →

Lascia un commento