DAMMI IL CINQUE!

E’ partita la campagna “DAMMI IL CINQUE” per una sana alimentazione infantile!

E’ stata presentata il 7 marzo 2017 all’auditorium dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, la campagna “DAMMI IL CINQUE“, un progetto complesso che comprende una serie a cartoni animati di 5 episodi da 6 minuti l’uno, un libro di avventure per bambini, incontri formativi con le maestre nei 15 Comuni che hanno aderito al progetto patrocinandolo, (cinque le regioni coinvolte finora: Calabria, Puglia, Lazio, Piemonte e Lombardia), un evento finale nei teatri, dedicato ai piccoli e ai loro genitori, e uno speciale concorso tra scuole.

 

Tutto questo è stato realizzato dalla società Mati Group, con il contributo scientifico dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, la collaborazione della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP), dell’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica (ADI), il patrocinio della Società Italiana di Pediatrica (SIP) e il sostegno della MENARINI.

Il pubblico dell’AUDITORIUM alla conferenza stampa

Al centro di tutte queste iniziative educative, ruotano le gesta di 5 simpatici bambini, Cric, Memo, Scudo, Alma e Luce, che , grazie al pieno di frutta e verdura, acquisiscono ognuno un super-potere e accorrono in aiuto dei loro coetanei in difficoltà.
Ogni personaggio è caratterizzato da un colore:
il bianco di Cric è quello di banane, pera e mela, il viola di Memo quello di lamponi, more e mirtilli, il giallo/arancione di Scudo quello di arance, albicocche e carote, il rosso di Alma quello di anguria, pomodori e fragole e il verde di Luce quello di insalata, kiwi e uva.

Cinque supereroi per i 5 colori del benessere, ma anche come le 5 porzioni di frutta e verdura giornaliere consigliate dagli esperti di nutrizione.
Tutte ricche di vitamine, fibre, antiossidanti e sali minerali, ma ciascuna speciale a suo modo:
frutta e verdure bianche sono ricche di potassio (fondamentale per il funzionamento dei muscoli), quelle viola di magnesio e fosforo (essenziali per memoria ed energia), quelle arancioni di carotenoidi e vitamina C (che stimolano il sistema immunitario) quelle rosse di licopene (importante per la salute del sistema cardiovascolare), e quelle verdi di luteina e vitamine del gruppo B (essenziali per proteggere la salute degli occhi ed efficaci contro spossatezza e irritabilità).

 

“Educare in maniera divertente e insolita è la strategia della mia Società, da sempre impegnata a produrre progetti per bambini sulla sana alimentazione – ha affermato durante la conferenza stampa la dott.ssa Maria Teresa Carpino, autrice del progetto Dammi il 5 e amministratore delegato di Mati Group, società specializzata nella comunicazione sul benessere – Il nostro scopo è quello di suscitare nei bambini il desiderio di immedesimarsi nei nostri fantastici eroi e quindi cercare di imitarli, mangiando molta frutta e verdura per diventare come loro. Tutta la campagna ha il bollino dei vertici istituzionali della pediatria e della nutrizionistica italiana e quindi i contenuti sono validi da un punto di vista scientifico. Il nostro auspicio è che grazie ad iniziative di questo tipo sempre più bambini e adulti percepiscano l’importanza di una sana alimentazione e di uno stile di vita corretto”.

Focus del progetto è il coinvolgimento diretto dei bambini:
“Uno dei problemi maggiori dei bambini di oggi è la selettività, ovvero il rifiuto di certi alimenti come frutta, verdura, pesci e legumi che spesso li porta a mangiare carboidrati in eccesso o comunque ad alimentazioni sbilanciate, con il rischio di magrezza accentuata o d’altra parte a obesità”, ha raccontato Giuseppe Morino, Responsabile di educazione alimentare all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, e tra i consulenti scientifici del progetto.
“Con Dammi il 5 vogliamo stimolare i ragazzi ad un approccio positivo proprio verso quei cibi meno graditi, ma fondamentali nella prevenzione del sovrappeso.”

“Un bimbo italiano su tre è in sovrappeso – ha aggiunto il Dott. Alberto Villani, presidente nazionale della SIP -. Si tratta di una dato in leggero calo rispetto agli anni precedenti, ma ancora troppo alto. All’origine dell’eccesso ponderale vi sono una dieta squilibrata e troppo ricca di grassi e una diffusa sedentarietà che interessa attualmente il 16% dei giovanissimi. Sei su dieci passano troppo tempo davanti a TV e videogiochi. Abbiamo perciò deciso di scendere in campo e sostenere questo innovativo progetto di prevenzione”.

“È necessario aumentare il livello di informazione e consapevolezza sulla corretta alimentazione, sia tra la popolazione infantile che tra quella adulta. Per educare alle giuste abitudini alimentari sono stati scelti strumenti piacevoli, divertenti, chiari e facilmente comprensibili come libri e cartoni animati”, ha sottolineato il Dott. Antonio Caretto, presidente nazionale dell’ADI.

FENIX STUDIOS ha contribuito a questo ambizioso progetto curando l’animazione dei 5 episodi a cartoni animati, dietro le direttive del regista FRANCESCO COLOMBO e dell’autrice MARIA TERESA CARPINO.

Il Team di MATI GROUP
Da sinistra: EVA VILLA, autrice delle scenografie del cartone animato, FRANCESCO COLOMBO, regista della serie, LUCA DE CRESCENZO, AD di FENIX STUDIOS che ha curato l’animazione del cartoon, WELLINGTON GIARDINA, che ha realizzato gli storyboard e ALESSANDRA DOTTORI, che ha disegnato le illustrazioni del libro.
Le avventure di DAMMI IL CINQUE sono anche un bellissimo libro illustrato!

1 comment on “DAMMI IL CINQUE!Add yours →

Lascia un commento